Di Andrew Patterson, Senior International Economist, e Shaan Raithatha, Senior Economist, di Vanguard.

Nel nostro recente articolo sui potenziali effetti dell'invasione russa dell'Ucraina sull'economia globale abbiamo delineato uno scenario in cui l'aumento del prezzo del petrolio e l'inasprimento delle condizioni finanziarie avrebbero frenato la crescita e spinto l'inflazione al rialzo.

Perché concentrarsi su questi fattori? E perché l'andamento degli stessi influenza le nostre previsioni? Perché in situazioni d'incertezza, in rapida evoluzione, è meglio rendersi conto di ciò che non conosciamo e tentare di controllare ciò che conosciamo.

Siamo i primi ad ammettere che non sappiamo come andrà a finire la guerra. Sappiamo però che a risentirne sarà il prezzo del petrolio, che a sua volta influirà sulla crescita globale e sull'inflazione. Pertanto inquadriamo la situazione in termini di prezzo del petrolio.

Analogamente, gli effetti delle condizioni finanziarie, a seconda delleo scenario, potranno essere X, Y o Z.

Nella tabella seguente sono riportate le nostre opinioni per i diversi possibili scenari.

Man mano che il prezzo del petrolio aumenta e le condizioni finanziarie si inaspriscono, la crescita globale rallenta e l'inflazione accelera

Note: La tabella presenta solo due dei fattori più importanti che Vanguard considera in relazione alla guerra in Ucraina - prezzo del petrolio e condizioni finanziarie - e ne illustra gli effetti attesi sulla crescita e sull'inflazione in quattro diversi scenari. L'analisi tiene conto anche di altre variabili non indicate. Le probabilità indicate sono riferite alla data dell'analisi e sono soggette a cambiamenti. 

Fonti: Analisi Vanguard al 10 marzo 2022.

Come mostra la tabella, i due scenari che riteniamo più probabili - prezzo del petrolio che si stabilizza all'incirca ai livelli d'inizio marzo, con un inasprimento da limitato a moderato delle condizioni finanziarie (ad esempio l'aumento del costo del denaro) - farebbero sì che l'inflazione dei prezzi al consumo resti elevata nel 2022 e la crescita economica rimanga vicino a quella tendenziale, senza che si entri in recessione.

Anche se i nostri scenari sono globali, ci aspettiamo che gli effetti della guerra in Ucraina sull'economia saranno avvertiti maggiormente nell'area dell’euro rispetto ad altri mercati sviluppati, per via della maggior dipendenza energetica della regione dalla Russia e della vicinanza geografica.

Gli scenari hanno senso oggi e giorno per giorno

Diversamente dalle previsioni di altri analisti, il nostro approccio prende atto del ruolo significativo che assume l'incertezza, soprattutto in situazioni di una grossa entità. La nostra attuale concentrazione sul prezzo del petrolio e sulle condizioni finanziarie è simile a quella che abbiamo avuto sull'efficacia dei vaccini e sulla virulenza delle varianti emergenti per quanto riguarda la valutazione dei potenziali effetti della pandemia di Covid-19.

In situazioni come quelle relative al Covid-19 prima e alla guerra in Ucraina ora, pensiamo alle conseguenze sull'economia in termini discenari. Dato l’elevato livelli di incertezza, lavoriamo attraverso modelli qualitativi e quantitativi alla costruzione di  possibili scenari, cercando di assegnare a ciascuno diessi una certa probabilità. Questo  può aiutare a definire aspettative realistiche e a preparare gli investitori per quelle che saranno le future condizioni dell'economia. D’altro canto l'accresciuto livello d'incertezza delle nostre previsioni potrebbe evidenziare i vantaggi derivanti da un portafoglio diversificato a livello globale.

In ogni caso, Vanguard non si avvale degli scenari solo in riferimento agli eventi che fanno la storia. L'approccio vale anche per altre situazioni d'incertezza, come quelle provocate su base regolare dai politici e dai mercati finanziari. Ad esempio, pubblichiamo le nostre previsioni dei rendimenti a lungo termine delle varie attività finanziarie, inquadrandole in una varietà di esiti potenziali, anziché riferirle ad un determinato momento. Inoltre, presentiamo  i nostri portafogli ottimali tenendo conto della mutevolezza della situazione economica. (Le Previsioni su economia e mercati per il 2022 comprendono sia le previsioni sui rendimenti degli attivi sia i nostri portafogli ottimali).

Ma un approccio basato sull’analisi di scenario è chiaramente prudenziale data la difficile situazione attuale. Mentre continuiamo a valutare gli sviluppi relativi all'Ucraina in questo contesto, includeremo nelle nostre previsioni eventuali aggiornamenti in modo pertinente e tempestivo.

Abbiamo adottato un approccio analogo durante la pandemia, tenendo conto delle opinioni sull'efficacia dei vaccini, sulla loro produzione e sulla loro distribuzione. E speriamo di riuscire, prima o poi, ad incorporare nelle nostre stime un esito pacifico della guerra in Ucraina.

Informazioni sui rischi d’investimento

Il valore degli investimenti e il reddito da essi derivante possono diminuire o aumentare e gli investitori potrebbero recuperare un importo inferiore a quello investito.

Informazioni importanti

Riservato agli investitori professionali secondo la definizione di cui alla Direttiva MiFID II. In Svizzera solo per gli investitori professionali. Da non distribuire al pubblico.

Le informazioni contenute nel presente documento non devono essere considerate offerte di acquisto o di vendita né sollecitazioni di offerte di acquisto o di vendita di titoli in qualsiasi paese in cui tali prassi siano vietate dalla legge, né possono essere rivolte a persone cui non sia lecito fare tali offerte o sollecitazioni né possono essere fatte da persone non qualificate.  Le informazioni contenute nel presente documento non devono essere interpretate come consulenza legale, fiscale o d'investimento. Pertanto non ci si deve basare sul contenuto del documento per eventuali decisioni d’investimento.

Pubblicato nell’AEE da Vanguard Group (Ireland) Limited regolamentata in Irlanda dalla Central Bank of Ireland.
Pubblicato in Svizzera da Vanguard Investments Switzerland GmbH.
Pubblicato da Vanguard Asset Management, Limited, autorizzata e regolamentata nel Regno Unito dalla Financial Conduct Authority.

© 2022 Vanguard Group (Ireland) Limited. Tutti i diritti riservati.
© 2022 Vanguard Investments Switzerland GmbH. Tutti i diritti riservati.
© 2022 Vanguard Asset Management, Limited. Tutti i diritti riservati.